Assassin's Creed: Revelations, uno sguardo ai "protagonisti"

Assassin’s Creed: Revelations, trailer e missioni in prima persona

di • 9 novembre 2011 • NewsCommenti (0)309

Una bella sorpresa, chiamiamola così. Un’innovazione che non mi sarei aspettato e che, finalmente, potrebbe portare una ventata di freschezza a un gioco limato ma (parere naturalmente personale e opinabile) mai perfetto. Assassin’s Creed: Revelations, è notizia di oggi, includerà alcune missioni da giocare in prima persona, a mo’ di sparatutto ma, da quel che è finora trapelato, più vicino a Mirror’s Edge. Che tanto male non è.

Falco Poiker, responsabile del design del gioco:

“Prenderanno la forma di strane missioni platform. Dovreste giocarle per capire, perché è davvero difficile per me (lui è praticamente a capo dello sviluppo, ndR) descriverle. È una sorta di platform Dalì-style in prima persona”.

Dunque, al di là della preoccupazione per questo sviluppatore “senza parole”, è interessante vedere come tali sezioni si caleranno nel tessuto di una saga dal gameplay già collaudato. Sembra che Ubisoft abbia pensato davvero a tutto, stavolta:

“Desmond è intrappolato nella sua stessa mente. Il miglior paragone che posso fare è con Inception – Desmond sta sognando, ma è in grado di accedere ai ricordi di Ezio. A sua volta Ezio può entrare in quelli di Altair. Avrete un sacco di informazioni su Desmond e sulla sua storia, completando queste missioni: da dove viene, com’è la sua vita… Gli artwork e quello che le circonda è molto surreale e simbolico della sua vita”.

Non so voi, ma io già mi immagino quest’uomo incappucciato che salta da un tetto all’altro, circondato da paesaggi sabbiosi, e orologi di cera che si sciolgono e scivolano per le ambientazioni. Per la seconda volta (la prima si esaurì quando provai il gioco), potrei essere curioso di giocare ad Assassin’s Creed.

Ma c’è dell’altro, prima di lasciarvi al trailer che mostra la Costantinopoli quantomai spettacolare in cui metteremo piede: i giocatori più attenti potranno scorgere un personaggio misterioso all’interno dell’Animus, qualcuno che Desmond ha già incontrato e con il quale potrà finalmente parlare. I colleghi di IGN suggeriscono si tratti del Soggetto 16, il predecessore, in pratica, del protagonista del franchise. La vostra idea in merito?

Manca una sola settimana al rilascio di Assassin’s Creed: Revelations, nei nostri negozi dal 18 novembre. Godetevi la clip in basso.

Potrebbe interessarti anche...