Gears of War Judgment

Gears of War: Judgment vende meno del previsto, c’è davvero bisogno di next-gen

di • 17 aprile 2013 • Videogames, inc.Commenti (4)383

Nell’Opinione di Judgment parlavo di un Gears of War rinnovato e velocizzato grazie alle modifiche apportate da People Can Fly ma, dati di vendita alla mano, sembra che il pubblico sia sazio e non abbia poi tanta voglia del franchise che ha traghettato Xbox 360 verso il successo. 425.000 copie vendute sul suolo americano nel solo mese di marzo: questi sono i numeri della quarta iterazione della serie targata Epic Games. Sicuramente delle belle cifre, che, però, non sono all’altezza dei due milioni piazzati da Gears of War 3 durante il mese di settembre 2011.

Tanti possono essere i fattori che hanno scatenato il successo contenuto di Judgment – uno su tutti il minor impegno in fase di promozione del prodotto e il basso costo della produzione PCF che, a conti fatti, parte dal codice di base del terzo capitolo – ma, con cognizione di causa e una cinquantina di ore di gioco sulle spalle, posso sbilanciarmi e affermare che anche il pubblico “hardcore”, oltre che l’intera industria videoludica in calo, ha bisogno di qualcosa di nuovo.

Parlo di pubblico “hardcore” perché tutti gli altri videogiocatori pretendono, hanno bisogno e sono abituati alle uscite annuali. Esatto: Gears of War: Judgment è un titolo indirizzato prettamente ai più capaci e lo ha dimostrato definitivamente nelle mezze rivolte sui forum della community ufficiale in occasione del potenziamento “segreto” dei fucili a lunga gittata. Con ciò cosa voglio dire? Voglio dire che i sette anni di questa generazione cominciano a diventare più pesanti del previsto e che anche i fan più accaniti e lo zoccolo duro sono stanchi.

Non conta più la qualità del more of the same, c’è bisogno di innovazione, rivoluzione e cambiamento, in una parola: next-gen. L’entusiasmo gioca a favore anche delle vendite e sono convinto che un Gears of War del genere, anche con pochissime feature in più rispetto a quanto visto in questo caso, avrebbe venduto meglio su una fantomatica nuova Xbox di quanto sta facendo ora. Non che i numeri siano un problema – GOWJ arriverà tranquillamente sopra il milione e sarà un successo indescrivibile per quello che è costato a Microsoft ed Epic Games – ma contano nel successo globale di un marchio e di quello che ha fatto per e con una console.

Il nuovo protagonista non è bastato ha convincere gli utenti del cambiamento in atto nella serie

L’ho già detto e lo sappiamo bene tutti: l’industry è in calo ed è tutto normalissimo, ma se pure i videogiocatori più fedeli iniziano a vacillare è tempo di darsi una mossa. L’atteso e misterioso annuncio della prossima console Microsoft è però alle porte e tra qualche mese questa mia riflessione non sarà altro che un frustrato ricordo di una lunga e passata generazione.

Voi continuate a comprare Judgment, perché vendite e qualità non vanno sempre di pari passo.

Potrebbe interessarti anche...

  • http://www.facebook.com/daniele.finizio.7 Daniele Finizio

    Sinceramente è un peccato, perchè secondo me come gameplay dopo l’originalità del primo gears, questo è sicuramente il migliore, lo stile è tornato molto simile all’uno, ma con molte varianti del terzo capitolo.Il gioco di per se secondo me è ben fatto e penso che con una patch fatta bene che comprenda qualche miglioramento qua e la il gioco sia veramente bello, pura adrenalina.Secondo me la cosa veramente sbagliata che hanno fatto i ragazzi di PCF ed epic è stato mettere 4/5 mappe in modalità competittiva al lancio del gioco, quello secondo me ha influito moltissimo nelle vendite, un altra cosa che ha sicuramente influito moltissimo è stato togliere moltissime modalità, che sinceramente non era affatto un priorità necessaria.In conclussione io credo che Gears Of War Judgment sia un gioco molto ben fatto sotto il profilo del gameplay,che ha saputo prendere spunto dal meglio che cera nei precedenti capitoli della saga con qualche evoluzione, ma che anche se ha saputo far tornare il gioco bello quasi come agl’albori dei vecchi tempi, ha dovuto togliere qualcosa che era essenziale per far diventare questo un gioco un vero capolavoro.La mia speranza è che questo sia stato solo per un fattore di marketing,per fare un boom di vendite in un futuro non molto lontano grazie a qualche DLC gratuito che conterrà tutte queste migliorie che sono mancate a questo gioco per diventare un opera d’arte. Personalmente voto: 8,5

  • simone

    Per me è un’ottimo gioco per me è un fatto che che ci sono un sacco di uscite in questo periodo

  • simone

    E questo secondo me il motivo delle basse vendite

  • basta_gears

    Il primo era magnifico, il secondo sapeva di già visto, il terzo ha rotto i gears dopo 1 ora….sinceramente non c’era bisogno di un quarto capitolo neppure nella old gen!!!!