Recensione – Outlaw Tennis

di • 15 agosto 2005 • RecensioneCommenti (0)1440

Titolo: Outlaw Tennis
Genere: Sportivo
Piattaforma: Xbox
Sviluppatore: Hypnotix
Publisher: Global Star
Data di uscita: 26/07/2005

Materiale Collegato: Galleria Immagini
                              Sito Ufficiale del Publisher

 

Farsi largo tra le simulazioni tennistiche quando si deve fronteggiare un rivale come Top Spin è sempre un’impresa molto ardua, almeno se si intraprende la strada della simulazione. Se invece si crea qualcosa di diverso, allora le probabilità di farsi notare aumentano spropositatamente. E’ quello che i ragazzi della Hypnotix hanno sempre cercato di fare con la loro serie di giochi sportivi Outlaw, che ha già infestato di teppisti, cattive maniere e ragazze sexy i campi di pallavolo e golf, e che adesso ha deciso di spostarsi anche sui campi da tennis… come? Semplice, con Outlaw Tennis!

Il gameplay del "Tennis Fuorilegge"…
Se avete già giocato a Top Spin, il sistema di controllo di Outlaw Tennis vi risulterà, fin dalle prime battute di gioco, molto familiare. La configurazione dei tasti è infatti molto simile a quella della simulazione di casa PAM Development. Ovviamente la levetta sinistra o il D-Pad servono per far muovere il nostro tennista. Con il tasto A si esegue un dritto, con il tasto B si esegue invece un top spin, con X uno "slice" o palla tagliata che dir si voglia, e con Y un lob (pallonetto per i meno esperti). Grazie all’uso del grilletto destro si potrà poi entrare nella modalità "turbo", ma solo per pochi secondi, prima che il nostro personaggio si affatichi. Grazie al turbo è possibile correre molto velocemente e, se premuto con una buona tempistica insieme a uno dei tasti per eseguire un colpo, se ne potrà effettuare uno molto potente, che sicuramente metterà in difficoltà l’avversario. Un’azione molto utile è poi il controllo dello spin (effetto rotatorio) della pallina, effettuabile tramite la combinazione del grilletto sinistro e la levetta analogica sinistra. Questa possibilità di controllare l’effetto della pallina ci fa capire che seppur Outlaw Tennis si presenta come un titolo prettamente arcade, sia per la natura dei suoi personaggi che per il design e le ambientazioni molto strane ed originali, ha, al suo interno, un cuore simulativo, che sicuramente rende le partite molto più piacevoli anche per gli amanti del tennis.

Per quanto riguarda la battuta invece, Outlaw Tennis presenta un sistema diverso da Top Spin. Quando sarà il nostro turno di battuta, una volta che premeremo uno dei tasti tra A, B, X, o Y (ognuno dei quali permette di fare un tipo di battuta diverso), saremo chiamati a tenerlo pressato affinchè la barra, riempiendosi, raggiungerà una percentuale quanto più vicina al 100%, che ci permetterà di eseguire una super battuta. Attenzione però a non esagerare: se continuerete a tener premuto il tasto oltre il 100%, la barra ricomincerà a riempirsi da capo, portandovi quasi inevitabilmente ad eseguire una battuta di scarsa potenza che sicuramente sfocerà in un fallo o un let.

Adesso andiamo invece a parlare di un elemento del gameplay che contraddistingue da sempre la serie di giochi sportivi Outlaw: il combattimento. Eh si… che gioco "fuorilegge" sarebbe senza la possibilità di sfogare la propria "rabbia" ed il proprio nervosismo sull’avversario, sfidandolo in un duello all’ultima racchettata?
Per entrare nella modalità "combattimento" durante una partita basterà premere il pulsante Y a gioco fermo, ovvero prima che voi o il vostro avversario eseguiate la battuta. Se vi aspettate la possibilità di combattere attraverso combo e colpi da Kung-Fu, avete sbagliato gioco: tutto ciò che ci sarà richiesto di fare sarà premere i tasti A, B, X, e Y all’impazzata ed il più velocemente possibile, in modo tale che la nostra barra si riempia prima di quella dell’ avversario. Nel frattempo vedrete sullo schermo i due "tennisti" prendersi a calci e a colpi di racchetta, fin quando uno dei due non cadrà a terra stordito. Il vincitore riceverà in premio 30 secondi di modalità Turbo illimitata.

Le modalità di gioco
Outlaw Tennis offre molte varianti al "semplice" gioco del tennis. I ragazzi della Hypnotix hanno deciso infatti di affiancare al tennis anche altri sport che per regole e meccaniche di gioco sono completamente differenti da esso, come ad esempio il baseball o il football americano. Sicuramente vi chiederete come… eccovi allora una lista con tanto di descrizione delle varie modalità di gioco di Outlaw Tennis:

 

Classico: il classico gioco del tennis, con le sue normali ed usuali regole.

Patata Bollente: in alto a destra vi sarà possibile vedere una barra che si riempirà col passare del tempo e non appena si sarà riempita del tutto, la pallina esploderà e, se esploderà nel vostro campo, verrà aggiudicato il punto all’avversario e viceversa, un po’ come il gioco "palla avvelenata" con cui ci divertivamo da piccoli.

Casinò: ad ogni punto si riceve in premio 1 dollaro ed i punti consecutivi aumenteranno la posta in palio. Chi vince la partita prende tutto, anche se i dollari ricevuti non potranno comunque essere utilizzati per altre cose come ci si potrebbe aspettare.

Baseball: in alto a destra vedrete un campo da baseball in miniatura. Ad ogni servizio messo a segno conquisterete una base.

Football: Come per il baseball, vedrete, sempre in alto a destra, una ricostruzione semplificata di un campo da football americano. Ad ogni punto conquisterete 10 yards ed avanzerete nel campo. Non appena avrete raggiunto la meta e fatto il touchdown, riceverete 7 punti. Vince chi, alla fine della partita, ha conquistato più punti.

Flipper: Al turno di battuta di un giocatore, nel campo dell’avversario appariranno, per terra, degli obiettivi da colpire, ognuno dei quali, a seconda delle dimensioni, vi darà più punti.

Ping Pong: Il gioco del tennis, ma con le regole del ping pong. Si può scegliere se giocare una partita a 11 o a 21 punti ed il turno di battuta cambia ogni 5 punti.

 

Outlaw Tennis, grazie a tutte queste varianti, da il suo meglio nel multiplayer, assicurando davvero numerose ore di divertimento, specialmente se avete la possibilità di sfidarvi in 4, in un doppio. Il gioco permette anche di sfidarsi con avversari da tutto il mondo tramite Xbox LIVE, il che è sicuramente una cosa molto ben accetta, dato che, l’unico gioco di tennis, fino al suo arrivo, a permettere di giocare in multiplayer via Xbox LIVE, era soltanto Top Spin.

Se poi vorrete giocare in singolo, basta selezionare la modalità Torneo. In questa modalità, una volta scelto il vostro personaggio, si potrà partecipare a diversi eventi e, vincendoli, si sbloccheranno numerosi extra, come nuovi vestiti ed accessori per i tennisti, oppure dei filmati, che potrete trovare appunto alla voce "Filmati" del menù principale.

I tennisti "fuorilegge"…
I tennisti presenti in Outlaw Tennis sono praticamente i personaggi che abbiamo avuto modo di incontrare negli altri giochi della serie, come ad esempio il fuorilegge per eccellenza Killer Miller, il latin lover El Suave, la sexy e formosa Summer, o altre nuove entrate come Bruce Lieberman, o il tennista svedese che già dal nome dice tutto, ovvero Sven Svensvensonson. Ognuno di questi personaggi ha una propria personalità e dei propri colpi speciali. Inoltre, nella modalità "Prove", sarà possibile, attraverso dei simpatici minigiochi, allenarli ed aumentare le loro abilità.

Il comparto tecnico
Outlaw Tennis risulta un gioco abbastanza curato sotto l’aspetto sia grafico che sonoro. I modelli poligonali dei personaggi sono ben realizzati e le loro animazioni risultano fluide e abbastanza varie (specialmente se concentriamo il nostro sguardo sulle forme delle sexy tenniste). I vari campi sono ben strutturati ed originali, e possono godere di un livello di dettaglio al di sopra della media, anche se forse si poteva fare di più. Riguardo al sonoro non possiamo di certo lamentarci: i brani della tracklist originale del gioco, dal genere punk-rock nella maggior parte dei casi, sono abbastanza orecchiabili e contribuiscono a dare l’atmosfera giusta al gioco. Per chi invece vuole di più, può scegliere di inserire tra le canzoni da sottofondo del gioco, i brani registrati come colonne sonore nell’hard disk della propria Xbox.
Infine, nessun problema per chi non conosce l’inglese… il gioco, nei menù, è completamente tradotto in italiano.

Commento Finale
Outlaw Tennis è quindi un misto tra simulazione ed arcade. Il divertimento in multiplayer è assicurato e la longevità, anche in single-player, è abbastanza elevata grazie alle numerose modalità e tipologie di gioco, che rendono l’ultimo lavoro degli Hypnotix molto vario. Un comparto tecnico sopra la media e tante belle e formose tenniste: cosa volete di più? Consigliato a tutti gli appassionati di tennis che cercano qualcosa di nuovo e di alternativo, ma anche e soprattutto di divertente.

La Pagella

Grafica: 7.5
Sonoro: 7
Giocabilità: 7.5
Longevità: 8

Voto Complessivo: 7.5

Potrebbe interessarti anche...